Torre. Il progetto: valori sportivi nelle scuole cittadine

23 Marzo 2016 Author :  

Portare i sani valori dello sport e in particolare quelli legati alla tradizione calcistica locale nelle scuole. È il senso del progetto educativo presentato dall’associazione “Orgoglio corallino” all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello e che la giunta, su proposta dell’assessore alla Pubblica istruzione Romina Stilo, ha già fatto suo nel febbraio dello scorso anno, concedendo il patrocinio morale all’iniziativa.

A oltre un anno di distanza da quella delibera, amministrazione e Orgoglio corallino si ritrovano per fare ripartire un progetto accolto con entusiasmo dall’ente ma finora mai partito. Proficuo confronto tra il consigliere comunale delegato allo Sport, Vittorio De Carlo, e il presidente di Orgoglio corallino, Vincenzo Volpe. Orgoglio corallino per l’occasione ha anche annunciato la ripresa delle proprie attività dopo un momento di pausa: “Dopo l'iniziativa con la casa famiglia ‘Prima oasi’, c'è stato un incontro al Comune per pianificare il ‘Progetto scuole’ con l'intento di avvicinare le nuove generazioni alla nostra amata Turris”.

Alla fine si è convenuto di riavviare il progetto già patrocinato dal Comune a partire dal prossimo settembre, con la ripresa delle attività didattiche dopo la pausa estiva per l’anno scolastico 2016/2017. Allo stesso tempo, Orgoglio corallino si è impegnato – sulla scorta di quanto avvenuto con un’iniziativa della Città Metropolitana che ha permesso ad alcuni alunni delle scuole di Torre del Greco di assistere alle partite interne del Napoli – di promuovere un’iniziativa per portare gratuitamente gli studenti cittadini al Liguori per le gare interne della Turris: “Questo – aggiunge Vincenzo Volpe – sempre a partire dal prossimo anno sportivo, perché adesso risulterebbe difficile e di scarsa utilità. Sempre però ponendo l’accento sul fatto che riteniamo giusto che l’amministrazione promuova iniziative per favorire l’afflusso di tifosi allo stadio cittadino”.

Soddisfatto il consigliere comunale delegato allo Sport: “Questo incontro – ammette Vittorio De Carlo – ci permette di riannodare i fili di un discorso bruscamente interrotto, non certo per colpa dell’amministrazione comunale, e riprendere un progetto che è stato immediatamente sposato dal Comune, tanto da avere ricevuto il patrocinio. Siamo sempre attenti a incentivare le iniziative che favoriscono la promozione sportiva, specie quando questa avviene nelle scuole”.

“Va ancora una volta evidenziato – gli fa eco l’assessore alla Pubblica istruzione, Romina Stilo, che propose la delibera adottata in giunta nel febbraio 2015 – che se il progetto finora non è partito, questo non è dipeso dall’amministrazione. La concessione del patrocinio, unica richiesta formulataci all’epoca dai referenti di Orgoglio corallino, arrivò in tempo utile per permettere di avviare il progetto già durante lo scorso anno scolastico. Sarebbe sbagliato adesso cercare colpevoli, ma di certo se questi ci sono non vanno ricercati tra i rappresentanti istituzionali. Siamo felici che Orgoglio corallino abbia manifestato la volontà di riprendere il progetto e ribadiamo sin da ora la piena fiducia nella bontà del programma portato alla nostra attenzione lo scorso anno”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2