Nocera/Irno. Trappola erotica per imprenditore: un altro arresto

15 Febbraio 2017 Author :  

BRACIGLIANO. Una finta escort ed i suoi tre complici avevano ridotto un imprenditore in fin di vita: ma ieri, è scattato un altro arresto nella terribile vicenda che, nel novembre scorso, vide coinvolto un cinquantenne di Nocera Superiore, attirato in una trappola all’interno di una casa di Bracigliano dove fu ridotto in fin di vita. A finire in manette è l’adescatrice Roxana Nicoleta Flutur, 23enne di origine rumena, che lo scorso 18 novembre attirò quest’uomo nella sua abitazione con l’inganno di fargli trascorrere una notte di passione, che al contrario si trasformò nel suo peggior incubo. Ad attenderlo nella casa, infatti, c’erano i suoi carnefici, complici della donna, che per derubarlo lo ridussero in fin di vita.

Ieri, i carabinieri della stazione di Bracigliano, dopo aver monitorato le azioni della 23enne raggiunta dal provvedimento degli arresti domiciliari, hanno potuto appurare che la stessa, ha continuato a svolgere la sua attività di prostituta, attirando altri uomini nella sua abitazione. Questo comportamento reiterato è stato valutato dall’autorità giudiziaria come una palese violazione degli obblighi imposti dalla restrizione degli arresti domiciliari. Dunque, i militari hanno raggiunto l'abitazione della giovane per arrestarla. La 23enne è stata portata presso il carcere di Fuorni, dove sono rinchiusi i due connazionali, Ioan Bilboc di 32 anni, Basko Levente di 25 anni, che sono risultati essere gli esecutori materiali del tentato omicidio.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2