Scafati. Acse licenzia i dipendenti infedeli: la società vince il primo ricorso in Tribunale

25 Gennaio 2019 Author :  
La battaglia tra la società partecipata Acse ed i dipendenti infedeli, continua davanti ai giudici del lavoro. Il giudice De Angelis del Tribunale di Nocera Inferiore, con la sentenza del 12 dicembre scorso ha dato ragione alla società partecipata che si era opposta alla richiesta di integrazione del dipendente. Il lavoratore era stato licenziato nel luglio 2017 per provvedimenti disciplinari in merito a delle violazioni di norme che lui sosteneva di non conoscere. Invece, secondo il giudice del lavoro, i comportamenti del dipendente hanno riscontrato una grave violazione delle norme di legge e di tutti quelli che sono i doveri del lavoratore riconoscibili come tali, senza la specifica previsione. Quindi, il licenziamento, sarebbe stata secondo il giudice del lavoro, la decisione più giusta presa dalla dirigenza della società partecipata di Scafati. Ciò perchè “la mancanza del lavoratore si presenta di tale gravità da fare venir meno l'elemento fiduciario costituente il presupposto fondamentale della collaborazione tra le parti nel rapporto di lavoro e da rendere ogni altra sanzione inidonea a tutelare l'interesse del datore di lavoro”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2