Cava de' Tirreni. Scambio politico elettorale: per il riesame l'ex vicesindaco Polichetti deve andare in carcere

05 Novembre 2019 Author :  

Scambio politico elettore: per il riesame l'ex vicesindaco Enrico Polichetti deve andare in carcere. Il tribunale del Riesame accoglie l’istanza del pubblico ministero ed applica ad Enrico Polichetti, ex vicesindaco di Cava de’Tirreni la misura della custodia cautelare in carcere. La misura cautelare, ovviamente, avrà efficacia a seguito della pronuncia della Corte di Cassazione. Ovvero nel momento in cui il provvedimento diventerà definitivo. Il nome di Polichetti è stato fatto da un collaboratore di giustizia, Giovanni Sorrentino, secondo il quale il vicesindaco avrebbe incontrato in più occasioni Dante Zullo ed esponenti della sua famiglia, dai quali potrebbe aver ricevuto appoggio alle ultime elezioni amministrative. La difesa di Enrico Polichetti aveva anche depositato agli atti del fascicolo esaminati dal Riesame una nutrita memoria difensiva attraverso la quale veniva sottolineato, tra le altre cose, la rescissione di ogni legame dell'imputato con il mondo politico istituzionale, l’assenza di condanne penali, con le dimissioni il Polichetti si è solamente dedicato all’attività commerciale di famiglia. Per i giudici del Riesame “Le spiegazioni alternative offerte dalla difesa non persuadono al punto da neutralizzare l’attualità degli stretti legami del Polichetti con quegli ambienti che hanno rappresentato la Trait d’union dello scellerato scambio elettorale politico/mafioso previsto dall’articolo 416 tre del codice penale”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2