Sant'Egidio del Monte Albino. Carpentieri in crisi: ok al bilancio ma maggioranza risicata

27 Aprile 2019 Author :  

La risicata approvazione del bilancio in consiglio comunale, con numeri marginali, ha anche una precisa chiave di lettura politica, lo sottolinea il consigliere di minoranza Mario Cascone che vede nuvole nere all’orizzonte per il sindaco Nunzio Carpentieri, la sua amministrazione e una maggioranza oramai dissolta che “vive alla giornata”. Una crisi con una duplice chiave di lettura. Politica e casse vuote sono senza dubbio aspetti fondamentali per la crisi del Carpentieri bis e Cascone sottolinea l’incidenza di questi fattori sulla vita della cittadina santegidiese e sulla mancata coesione della stessa maggioranza. “Il bilancio rappresenta sicuramente un momento importantissimo per un'amministrazione comunale, quando poi un consigliere o più di uno di maggioranza non lo votano è certamente una risposta di natura politica” dice Cascone. E' un bilancio che non ha grossi numeri perché il comune di Sant'Egidio ha vissuto momenti in questo ultimo periodo molto particolari legati ai debiti fuori bilancio caduti sulle teste dei cittadini e questo ha comportato che questo consuntivo ha numeri molto piccoli. Il dato politico è che un consigliere comunale di maggioranza non ha votato il bilancio quindi, il dato reale che noi stiamo mettendo evidenza già da qualche settimana, è che la maggioranza Carpentieri uscita le urne non esiste più”. Il punto più basso la gestione Carpentieri l’ha raggiunto, secondo Cascone, con il degrado nelle scuole cittadine da tempo oggetto di malcontento di docenti, alunni e nel mirino dell’opposizione che ha frequentemente evidenziato le carenze strutturali dei tre plessi cittadini da anni ormai senza nemmeno la manutenzione ordinaria scatenando la protesta dei genitori. Cascone non risparmia le critiche all’assessore delegato alle politiche scolastiche che è anche docente di una delle scuole cittadine: “Abbiamo un assessore che lavora in una scuola e che si è messa in mostra per altri motivi, dice Cascone, cercando di mostrare i propri risultati ma dimenticando di programmare le cose più semplici come la manutenzione delle scuole che sembra una cosa fondamentale”. Sotto la lente delle opposizioni consiliari anche la pubblica illuminazione che da mesi necessita urgenti interventi alla rete. Anche su questo fronte Carpentieri non ha dato ancora indicazioni sulla possibile risoluzione delle criticità. “Nel mio intervento in consiglio comunale - conclude Cascone - ho messo in evidenza che le spese energetiche sono ancora altissime e anche su questo fronte c’è l’assenza di vedute, pure questa rappresenta la chiave di lettura complessiva dell’amministrazione Carpentieri: si vive alla giornata e senza programmazione”.

 

Luciano Verdoliva

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2