Depuratore Scafati-Angri, Cammarano: "Contratto a tempo indeterminato ai dipendenti"

03 Maggio 2016 Author :  

Depuratore a cavallo tra Scafati, Pompei e Angri: lavoratori a rischio dopo il passaggio a Gori, è polemica.“Siamo accanto ai lavoratori degli impianti del depuratore in gestione Gori al confine tra Scafati, Angri e Pompei che rischiano di ritrovarsi con contratti da precari. La scadenza contrattuale tra Gori e Termomeccanica srl, è al 31 maggio e da quella data in poi, pare non ci saranno nuove tutele per i dipendenti con la conseguenza che i contratti da tempo indeterminato diventeranno a tutela crescente. Il lavoro di questi dipendenti è essenziale, si trovano a gestire un impianto, in esercizio dal gennaio 2010, che serve 400mila abitanti. La legge regionale interviene e trasferisce gli impianti alla Gori e i lavoratori chiedono, come prevede la normativa, il trasferimento verso la nuova società, con lo stesso contratto a tempo indeterminato e non un contratto che di fatto li rende precari. l Movimento 5 Stelle vigilerà sulla vicenda a tutela della salvaguardia dei lavoratori”. così dichiara l'onorevole Michele Cammarano.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2